Appunti sullo studio delle forme urbane
Il caso di Zaragoza, Spagna
La presente pubblicazione porta alla luce un percorso di studio condotto nel contesto del seminario tematico “Regole di morfologia urbana in una città europea” del Dipartimento di Architettura di Firenze tenutosi nell’anno accademico 2014-2015. Il caso preso in esame è quello di Zaragoza, città spagnola che presenta un contesto urbano particolarmente vario e complesso, dovuto anche alle diverse etnie — e quindi culture — che hanno popolato la città nei vari stadi del suo sviluppo. Il testo, organizzato in tre parti, oltre a riordinare il lavoro svolto dagli studenti, riporta approfondimenti culturali e metodologici, nonché riflessioni personali sullo studio dell’evoluzione morfogenetica della città.
Marina Visciano nasce a Livorno il 14/09/1990. Nell’A.A. 2013/2014 consegue la laurea magistrale in Pianificazione e Progettazione della Città e del Territorio presso l’Università degli studi di Firenze: la tesi ottiene un punteggio di 110/110 e Lode e viene giudicata meritevole di pubblicazione. Negli A.A. 2014/2015-2015/2016 svolge attività didattica prima come cultore della materia, poi come tutor, nel Laboratorio di Urbanistica del CdL in Pianificazione della Città del Territorio e del Paesaggio. È attualmente tutor del Laboratorio di Pianificazione territoriale e ambientale e cultore della materia per il corso di Storia dell’urbanistica moderna nello stesso CdL. Collabora infine con il Laboratorio di ricerca Didalab – Piani e progetti per la città e il territorio con sede a Empoli dove coltiva i suoi principali interessi di ricerca legati allo studio dell’evoluzione urbana, delle configurazioni spaziali e delle morfologie urbane a fini progettuali per la rigenerazione urbana.
Back to Top