Il Teatro dell'Accademia dei Rassicurati di Montecarlo
Valutazione delle prestazioni strutturali
vieri cardinali
Il presente studio di tesi ha come oggetto la valutazione delle prestazioni strutturali di un teatro settecentesco, vero e proprio monumento della comunità in cui è inserito. L’edificio, inserito in due schiere urbane collegate dai cortili interni, è stato realizzato a partire dal XVIII secolo all’interno di abitazioni preesistenti, su progetto dell’ingegnere granducale Antonio Capretti. Nel corso dei secoli il teatro ha subito interventi e ampliamenti soprattutto alla ricerca di nuovi spazi di servizio alla funzione principale. Tra il 1967 e il 1973 la sala teatrale è stata oggetto di opere che hanno interessato il sistema dei palchi e la volta della platea e che hanno portato all’inserimento di strutture in acciaio di sostegno. Lo studio ha approfondito la valutazione delle prestazioni dell’edificio che ospita la sala teatrale, in quanto rappresenta la parte più antica del teatro e quella dove gli interventi del secolo scorso hanno determinato un maggior grado di incertezza.
Vieri Cardinali, Firenze, 1992. Formazione musicale, Laurea in Architettura (2017) con una tesi dal titolo Il Teatro dell’Accademia dei Rassicurati: valutazione delle prestazioni strutturali premiata con lode e dignità di pubblicazione; il progetto è stato segnalato in occasione del terzo Premio Carlo Pucci nella categoria restauro architettonico.
Attualmente partecipa al programma di Dottorato in Architettura presso il DIDA (XXXIII ciclo, curriculum Strutture e restauro dell’Architettura e del patrimonio culturale), e svolge attività di ricerca sia in ambito accademico, su tematiche
relative a restauro ed analisi strutturale, che musicale, nella costante ricerca di un punto di equilibrio tra background classico ed esplorazione di linguaggi moderni.
Back to Top