Opus Incertum è la rivista di storia dell’architettura del Dipartimento di Architettura dell’Università di Firenze. Fondata nel 2005, Opus Incertum intende costituire uno strumento di promozione e di diffusione della ricerca nel campo della storia dell’architettura e della città, intese nell’accezione più ampia del termine per quanto riguarda sia gli ambiti cronologici e geografici, sia quelli tematici. La rivista accoglie infatti contributi di studiosi italiani e stranieri specialisti nella disciplina, con l’obiettivo di stimolare, favorire lo sviluppo e rendere noti i risultati di ricerche originali, senza escludere nessun taglio metodologico che si basi su un rigoroso approccio scientifico. Lo scopo è quello di offrire prospettive inedite e nuovi approfondimenti conoscitivi su temi generali o su argomenti specifici riguardanti l’ambito disciplinare della rivista.

Opus Incertum is the journal of the Department of Architecture of the University of Florence devoted to architectural history. Founded in 2005, Opus Incertum is a tool aimed at promoting and disseminating current research in the fields of the history of architecture and the hotory of the city. The two topics are understood in the broadest sense of the term with regard to both chronological and geographical fields, and the thematic ones. In fact, the magazine collects contributions from Italian and foreign scholars, expert in the aforementioned fields, with the aim to stimulate, foster and spread the results of original research, without excluding any methodological approach based on a rigorous scientific approach. The purpose of the magazine is to offer new perspectives and cognitive insights on general or specific topics related to the disciplinary field of the magazine.