Promessa del dorico
Case, archetipi e analogie fra Oriente e Occidente
andrea innocenzo volpe
Goffredo Parise definisce il Giappone come un pianeta “rotante nel silenzio e nella solitudine della volta celeste”, eppure non si sottrae dal notare il suo profondo “classicismo cellulare”. Un’illuminazione che gli consente di trasfigurare le lignee colonne di un tempio di Ky¯ot¯o in quelle del Partenone o del Pantheon. È la forza dell’analogia che scaturisce dall’esile interstizio del dissimile. E di analogia come sostanza prima della composizione architettonica, parlano anche queste pagine, che muovendo dalla descrizione dell’opera di una scrittrice belga oramai dimenticata, ne usano i modi per rileggere luoghi lontani come palinsesti di frammenti poetici, per congetturare di un impossibile incontro fra Mies e l’architettura giapponese nella Berlino degli anni trenta, e per interpretare infine alcune case a guisa di intersezioni fra opposti punti cardinali. Fenditure da cui intravedere l’epifania di una segreta e immutabile unità di temi, di archetipi, di soluzioni.
Andrea Innocenzo Volpe è architetto e ricercatore in Composizione architettonica e urbana presso il DIDA, Dipartimento di Architettura, Università degli Studi di Firenze. Dal 2000 è redattore della rivista «Firenze Architettura», nel 2003 ha ricevuto il Fulbright Architecture Fellow Award presso l’American Academy in Rome.
È autore de Lo sguardo dell’architettura, note a margine di due progetti di Aldo Rossi pubblicato da Edizioni Diabasis e coautore con Francesco Collotti e Giacomo ‘Piraz’ Pirazzoli di Architetture 1. 2. 3. Manuale dei laboratori di progettazione del triennio pubblicato da Academia Universa Press.  Svolge le sue ricerche e la sua attività di progettista fra l’Italia e il Giappone.

Andrea Innocenzo Volpe is an architect and researcher in Architectural and Urban Composition at the Department of Architecture, DIDA, of the University of Florence. Since 2000 he is editor of the journal «Firenze Architettura», and in 2003 he received the Fulbright Architecture Fellow Award from the  American Academy in Rome.
He is the author of Lo sguardo dell’architettura, note a margine di due progetti di Aldo Rossi published by Edizioni Diabasis and co-author with Francesco Collotti and Giacomo ‘Piraz’ Pirazzoli of Architetture 1. 2. 3. Manuale dei laboratori di progettazione del triennio published by Academia Universa Press. He carries out his research and design activities between Italy and Japan.
Back to Top